Home page  
Visualizzazione New


  • Visualizza tutte le news


    Lo Zenit batte i Rangers  (1277 Click)
    La squadra di Advocaat e della Gazprom vince la coppa Uefa con un goal di Igor Denisov
    14/05/2008
    Movie&Sport
    Calcio
     

    Vai all'articolo della Gazzetta di presentazione della partita

    Vai a un video di Igor Denisov

    Clicca la foto per andare alla SCHEDA di Igor Denisov sul sito dello Zenit di San Pietroburgo

    Da Wiki

    Il FC Zenit San Pietroburgo è una societ¨¤ di calcio con sede a San Pietroburgo, in Russia. Gioca nella prima lega russa e disputa le partite casalinghe nello Stadio Petrovskij di San Pietroburgo.

    Fondato nel 1925 con il nome di Krasnaya Zarya Leningrado, si ¨¨ chiamato Stalinets Leningrado, Zenit Leningrado e, dal 1991, Zenit San Pietroburgo.

    Il primo successo il club lo colse in piena seconda guerra mondiale, quando nel 1944 vinse la sua prima Coppa dell'Unione Sovietica battendo il CDKA Mosca. Nel 1967 lo Zenit fin¨¬ ultimo nel campionato sovietico, ma venne salvato dalla politica, che decise che non era il caso di far retrocedere un club di Leningrado proprio nell'anno del 50¡ã anniversario della rivoluzione bolscevica.

    Negli anni Ottanta il club raggiunse altri importanti traguardi: la medaglia di bronzo nel 1980, il raggiungimento della finale della Coppa dell'Unione Sovietica del 1984, e, nello stesso anno il successo pi¨´ importante, la vittoria del titolo sovietico. L'anno successivo vinse anche la Supercoppa sovietica.

    Dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica, il club venne inizialmente relegato (1992) nella seconda serie del campionato russo, e solamente nel 1996 venne promosso nella massima serie. Nel 1996 vinse il suo primo trofeo russo, la Coppa di Russia, finale delle competizione raggiunta anche nel 2002. Nel 2003 si aggiudic¨° anche l'unica edizione della Coppa del campionato russo.

    Dal dicembre del 2005 il club ¨¨ controllato dal colosso petrolifero Gazprom.

    Nel 2007, sotto la guida di Dick Advocaat, la squadra si ¨¨ aggiudicata per la prima volta il campionato russo, inanellando 10 vittorie nelle ultime 11 giornate.

    Nel 2008 lo Zenit San Pietroburgo di Advocaat ¨¨ stato artefice di grandi imprese in Coppa UEFA. Dopo aver eliminato Villarreal nei sedicesimi di finale, Olympique Marsiglia negli ottavi, Bayer Leverkusen (battuto per 4-1 in casa) nei quarti di finale, ha estromesso dalla competizione anche il pi¨´ quotato Bayern Monaco in semifinale. La partita di andata all'Allianz Arena ¨¨ terminata 1-1, mentre nel ritorno allo Stadio Petrovskij i russi hanno sconfitto i bavaresi per 4-0, infliggendo loro la sconfitta pi¨´ netta del club tedesco nella storia delle coppe europee. In finale, il 14 maggio al City of Manchester Stadium, hanno affrontato i Rangers imponendosi per 2-0, dopo aver dominato per tutta la gara.Si tratta del primo trofeo a livello europeo per la squadra russa. Lo Zenit ¨¨ riuscito anche a piazzare un proprio giocatore, l'attaccante Pavel Pogrebnjak, autore di 10 reti come Luca Toni, in cima alla classifica dei marcatori.

    Da Wiki la scheda del suo Capitano

    Anatolij Timoščuk ( Luck30 marzo 1979) è un calciatore ucraino, che gioca come centrocampista nello Zenit San Pietroburgo e nella Nazionale ucraina.

    Cresciuto calcisticmente nel Volijn Luck, compagine della sua città, fu poi capitano dello Šakhtar Doneck, in cui militò dal 1997 al 2007.

    Il 27 febbraio 2007 Timoščuk si trasferì allo Zenit San Pietroburgo, di cui è stato nominato capitano, risultando l'acquisto più oneroso nella storia del campionato russo.[1]

    Timoščuk ha presenziato al terzo annuale Match Against Poverty, la rassegna FIFA per combattere la povertà nel mondo, che si è svolta il 22 dicembre 2006 alla LTU Arena di Düsseldorf, in Germania. Quella volta giocò con la squadra di Zidane, che vinse per 4-2 contro la squadra di Ronaldo.

  • (RUUK) Sito ufficiale di Anatoliy Tymoshchuk
  • Da Wiki la biografia di Andrej Aršavin

    Andrej Sergeevič Aršavin ( Leningrado29 maggio 1981) è un calciatore russo che gioca come centrocampista o attaccante nello Zenit San Pietroburgo.

    Prodotto della scuola calcio Smena, nel 1999 e nei primi mesi del 2000 giocò per la squadra riserve dello Zenit, lo Zenit-2, in Pervij divizion, la seconda divisione del campionato di calcio russo.

    Nel 2000 fu incluso nella prima squadra dello Zenit San Pietroburgo. Giocò in varie posizioni in campo, partendo come un centrocampista destro, quindi come un centrocampista offensivo, per poi giungere a giocare come attaccante. Vinse ampiamente il titolo di "Miglior giocatore della Premjer Liga russa" in quella stagione, grazie alla capacità di giocare come ala, come fantasista e come attaccante. È degno di nota per l'agilità e per le superbe abilità tecniche, come i passaggi lunghi e corti, la forte andatura, l'efficace dribbling e il preciso e potente tiro. Queste qualità e la sua indole che lo spinge a dare sempre il massimo lo hanno reso uno dei più importanti giocatori del suo club e del proprio paese.

    Con lo Zenit ha realizzato un buon numero di gol in Coppa UEFA.

    Nazionale

    Aršavin ha debuttato con la Nazionale russa il 17 maggio 2002, in una gara contro la Bielorussia. Il 24 marzo 2007 ha vestito la fascia di capitano della Russia nella partita valida per le qualificazioni al campionato d’Europa 2008 contro l'Estonia.




     
    221 Voti (Vota questa news )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questa News



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0