Home page  
Visualizzazione New


  • Visualizza tutte le news


    Book Film Bridge  (957 Click)
    Editoria e produzione audiovisiva si confrontano
    30/04/2008
    Movie&Sport
    Attualità
     

    Book Film Bridge - da cinque anni - facilita i transiti sempre più intensi fra carta e schermi, ospitando negoziati privati e pubbliche iniziative per la consapevolezza dei professionisti di due comparti, l'editoria e la produzione di contenuti audiovisivi, in accelerazione di convergenza.

    Mercato di qualità, Book Film Bridge è stato raccomandato ai produttori anglosassoni (in un reportage di Screen International) per la ricerca di nuove storie da adattare. Suoi focus commerciali sono la produzione e l'editoria europee indipendenti, i nuovi percorsi distributivi multi-piattaforma, le coproduzioni di convergenza. Ovvero, l'insieme degli attraversamenti fra carta e schermi ora possibili: romanzo-film, certo, ma anche transiti come documentario-rivista, cartoon-libro, narrazione-videogioco, per tutte le distribuzioni, libreria, cinema, edicola, internet, videomobili, e ovviamente tv digitale. Un "ponte" che guarda avanti con una struttura multi-piattaforma per i più svariati percorsi.L'edizione 2008 intreccia tre linee di lavoro che saranno al cuore del Book Film Bridge del futuro:

    1. I FILM PER LA RICERCA SCIENTIFICA E L'EDITORIA NON-FICTION;

    2. IL PERCORSO-PRINCIPE DELL'ADATTAMENTO DI ROMANZI PER LO SCHERMO;

    3. LE NUOVE LINEE DI CARTONE ANIMATO E LIBRO PER BIMBI E RAGAZZI.

    Book Film Bridge concentra tre momenti pubblici (riservati agli operatori editoriali e audiovisivi) in cui le suddette linee sono approfondite con sessioni di presentazione professionale,

    Venerdì 9 maggio nella sala Copenhagen di Lingotto Fiere.

    1. I FILM PER LA RICERCA SCIENTIFICA E L'EDITORIA NON-FICTION (ORE 10)

    "PITCHINGS DE LA SCIENCE", una proposta del polo regionale immagine PACA

    (Francia) per una piattaforma collaborativa da stabilizzarsi fra Università-Ricerca e reti di

    Produttori audiovisivi ed Editori di libri e dischi. Il polo audiovisivo, le università e i centri di

    ricerca del Sud-Est francese s'incontreranno faccia a faccia con università, ricercatori,

    produttori italiani, con Luce e Rai. La presentazione del progetto Science et Image sarà a cura

    di:

     Lydie FENECH, Direttrice di Cinéma au Soleil (PRIDES Image PACA)

     Jacques PHILIPPOT, Vice-Presidente di Cinéma au Soleil

     Dominique LIAUTARD, Maître de conférence in Scienze dell'informazione e della

    comunicazione, ricercatore presso il Laboratoire de Recherche sur les Médias, l’Information et

    la Connaissance.

    informazioni: Associazione F.E.R.T. 011 532 463 - 334 675 0961

    Durante la presentazione saranno illustrati gli obiettivi e i criteri dell’auspicata collaborazione tra Università e produzione audiovisiva nel campo del documentario creativo e di divulgazione scientifica, in quello del reportage, e in quello dei filmati volti alla pubblicazione e disseminazione dei risultati di ricerche scientifiche.

    La sessione è di particolare interesse per quanti operano nell’editoria e nella produzione non fiction, nell’università, nella ricerca e nella televisione.

    Una possibile piattaforma euroregionale per il collegamento tra scienze e arti audiovisive sarà oggetto di riflessione comune tra panel e pubblico.

    La sessione avrà tra gli interlocutori della presentazione:

     il presidente dell'Istituto Luce (e editore) Stefano PASSIGLI;

     il professor Giuseppe DELLA GATTA dell'Università di Torino, presidente del comitato

    promotore del congresso mondiale di chimica IUPAC 2007;

     l'editore (Codice ed.) e organizzatore di comunicazione scientifica Vittorio BO (fra gli

    organizzatori del Festival della Scienza di Genova);

     un redattore del programma LEONARDO-RAI;

     i produttori Massimo ARVAT e Stefano TEALDI, che rispettivamente per Zenit e Stefilm

    hanno co-prodotto documentari scientifici con tv internazionali.

    Il Book Film Bridge ha organizzato questo incontro tenendo presenti due appuntamenti del prossimo semestre (novembre) ove si potrebbero registrare le ulteriori evoluzioni della proposta: il 2008 World Congress of Science & Factual Producers, che si svolgerà ad Abano Terme, organizzato quest'anno da Rai, per una eventuale presentazione della piattaforma a livello professionale mondiale, e il Festival della Scienza di Genova, per una eventuale presentazione della piattaforma al largo pubblico.

    2. IL PERCORSO-PRINCIPE DELL'ADATTAMENTO DI ROMANZI PER LO SCHERMO (ORE 12 -16)

    "DAL LIBRO AL FILM: come si cercano le immagini tra le righe di un libro",

    una masterclass di Qualità Cinema in collaborazione con Story First.

    La società di sviluppo di progetti cinematografici Qualità Cinema di Sandro Silvestri e la società

    Story First (Bologna) illustrano le loro metodologie di collaborazione per l’adattamento dei

    romanzi allo schermo. La masterclass assume come oggetto di studio il percorso di sviluppo

    delle sceneggiature derivate dai romanzi dei quali sono stati recentemente acquisiti i diritti di

    adattamento:

     Scontro di Civiltà per un Ascensore a Piazza Vittorio di Amara Lakhous, Edizioni E/O;

     Il Corriere Colombiano di Massimo Carlotto, Edizioni E/O;

     Breve Storia di Lunghi Tradimenti di Tullio Avoledo, Einaudi;

     La Verità è un'Altra di Piero degli Antoni, Fazi Editori.

    Parte 1, dalle 12 alle 13.30: quattro tragitti di adattamento fra ottimale e ottimizzato - il

    produttore Sandro Silvestri ripercorre l'intreccio di quattro romanzi in corsa verso lo schermo

    con i protagonisti editoriali e creativi. Una business story avvincente, ricca di spunti e ispirazioni

    per il mondo professionale.

    Parte 2, dalle 14.30 alle 16.00: case study: l'adattamento de Il corriere colombiano, di Massimo

    Carlotto (E/O); una storia editoriale e creativa vista nell’ottica di una coproduzione tra Europa e

    USA.

    informazioni: Associazione F.E.R.T. 011 532 463 - 334 675 0961

    Interverranno:

     QUALITA' CINEMA: Sandro SILVESTRI, Maura VESPINI

     STORY FIRST: Andrea COTTI, Caterina MAZZUCATO

     GLI AUTORI: Tullio AVOLEDO, Massimo CARLOTTO, Piero DEGLI ANTONI,

    Amara LAKHOUS, Giampiero RIGOSI

     LE CASE EDITRICI: Giulio Einaudi Editore con il direttore editoriale Ernesto FRANCO;

    Sandro FERRI per Edizioni E/O; Fazi Editore

     I REGISTI: Davide MARENGO, Isotta TOSO

     con la partecipazione di RAI Cinema, Carlo BRANCALEONI.

    3. LE NUOVE LINEE DI CARTONE ANIMATO E LIBRO PER BIMBI E RAGAZZI (ORE 16.30)

    CASE STUDY SERIE ANIMAZIONE-LIBRO: “LOULOU DE MONTMARTRE”,

    a cura del produttore Gilbert HUS, Projet Images Films (Grenoble); un progetto presentato al

    Book Film Bridge 2006, diventato realtà di successo internazionale in tv e in libreria.

    Una coproduzione Pictor Media, France 3 (Francia), The Animation Band, RAI (Italia); volume

    in uscita da Bayard Jeunesse.

    Al BFB 2006 Loulou de Montmartre era un progetto con un breve demo; oggi è una serie di

    animazione in 26 episodi da 26 minuti ciascuno, coprodotta in Francia e Italia e lanciata in

    forma libraria da Bayard Jeunesse, in contemporanea con la programmazione tv.

    La sessione presenta l'analisi del “caso” produttivo-editoriale: le modalità della coproduzione,

    l’evoluzione dei rapporti con il mondo editoriale, l’apertura di una nuova collana libraria

    collegata ad una nuova serie di animazione per la tv.

    Contestualmente sarà presentato il nuovo progetto «Mark Logan», nomination al FIPA 2006

    per la sceneggiatura, selezionato per Rencontres Internationales de Télévision di Reims, tra i 5

    finalisti per i “Pulcinella Awards 2008” nella categoria “BEST TV Special”. Uscita in

    contemporanea del libro «Mark Logan» dello stesso autore Claire Paoletti in una nuova collana

    delle edizioni Bayard Jeunesse. Una coproduzione Project Images Films, Pictor Media, Mondo

    Tv e France 3.

    A dialogare con Gilbert HUS, il Book Film Bridge ha invitato Jacques GIBOUT,

    organizzatore di mercati internazionali di diritti e di scambi fra le industrie culturali.

    Le sessioni sono condotte da Claudio PAPALIA, Fert Rights




     
    220 Voti (Vota questa news )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questa News



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0